giovedì 26 febbraio 2009

Può darsi

Ad un contadino era fuggito il proprio cavallo
e la sera stessa i suoi vicini si erano riuniti
per commiserarlo per ciò che
era considerata una malasorte.
Egli disse "Può darsi".
Il giorno dopo il cavallo ritornò
ma portando con sè sei cavalli selvaggi
ed i vicini arrivarono acclamando
una simile buona sorte.
Egli disse "Può darsi".
Il giorno dopo suo figlio cercò di sellare
uno dei cavalli selvaggi ma fu
disarcionato e si ruppe una gamba.
Ancora i vicini vennero ad offrire la loro
partecipazione affettuosa alla malasorte.
Egli disse "Può darsi".
Il giorno dopo gli ufficiali incaricati
della coscrizione vennero al villaggio
per scegliere i giovani da mandare
sotto le armi ma a causa della gamba rotta
il figlio del contadino non venne preso.
Quando i vicini vennero per esprimere
quanto fortunatamente fossero andate le cose,
egli disse ancora "Può darsi".
- Aforisma Taoista


Iscriviti al feed così rimarrai sempre aggiornato!

0 commenti:

Posta un commento